La dieta di Grub Street di Hrishikesh Hirway

    Home / Entertainment / La dieta di Grub Street di Hrishikesh Hirway

La dieta di Grub Street di Hrishikesh Hirway

0

Hrishikesh e Watson Hirway.
Illustrazione: Margalit Cutler

Hrishikesh Hirway è meglio conosciuto come il creatore e l’ospite di Esplosione di canzoniil podcast e la serie Netflix che criticano Wesley Morris oncia ha scritto gli ricorda “della fusione alchemica” nell’arte anche quando non è un grande fan della canzone specifica. (Hirway è anche co-creatore di Cucina casalingainsieme a Samin Nosrat, e Il settimanale dell’ala ovest, con Joshua Malina.) Prima di iniziare a scavare nei processi di altri artisti, Hirway era lui stesso un musicista che pubblicava canzoni con il soprannome di One AM Radio e come Moors (con LaKeith Stanfield). Il 30 marzo pubblicherà il suo EP Stanze che chiamavo mie prima di partire Torre per la prima volta in un decennio, con tappe in città tra cui New York. Hirway si è preparato per il tour dalla sua casa di Los Angeles, dove questa settimana ha fatto chole e si è goduto le sue dosi regolari di biscotti e peperoncini calabresi.

mercoledì 9 marzo
La colazione era una RX Bar al cioccolato e sale marino e un frullato a base di latte di mandorle, banana, proteine ​​in polvere e PB Fit. Stai ottenendo un’istantanea della mia vita in due momenti specifici. Uno sono io che mi preparo per andare in tour e l’altro sono un po’ più in generale io come persona che ama i dolci ma sta cercando di avere uno stile di vita più sano, con un certo grado di successo e fallimento. Sto cercando di trovare un modo per vivere in questo mondo come un uomo semi-sano a cui piacciono molto i biscotti. In una certa misura sto solo cercando di rimediare per anni a mangiare quello che volevo e ad avere un vero debole per i dolci e non prestare molta attenzione.

Dopo aver pubblicato un nuovo episodio con il musicista Perfume Genius, ho pranzato: Gardein Ultimate polpette di pollo a base vegetale con sottaceti, lattuga, avocado e peperoni calabresi. Ho mangiato per la prima volta i peperoni calabresi una manciata di anni fa in questa catena di pizzerie. Dopo di che, ho scoperto che puoi comprare i peperoncini calabresi in negozio, quindi ora sono un ingrediente principale, in pratica abbiamo uno scaffale nel nostro frigorifero che contiene tutte le diverse versioni di peperoncini piccanti provenienti da diverse parti del mondo. C’è il sottaceto al mango, e ci sono i peperoni calabresi, e c’è l’harissa, e poi abbiamo uno scaffale di sriracha e olio di peperoncino.

Ho avuto un momento cristiano, che mi ha riportato al liceo. Al liceo, c’era un posto chiamato Supreme Pizza (che ho appena imparato a bruciare a dicembre, il che è incredibilmente straziante) che faceva un sottomarino con le dita di pollo. Quello era il panino più buono che avessi mai avuto. Erano dita di pollo fritte impanate sotto forma, con lattuga grattugiata, maionese, sottaceti e ciò che chiamavano piccanti, che erano solo peperoncini piccanti. E non ho mai saputo quali fossero gli hots, ma è stato incredibile. Sogno ancora ad occhi aperti su quel sottomarino a dito di pollo. Il liceo è stato quando ho iniziato a essere vegetariano, ma avrei comunque mangiato questi sottomarini con le dita di pollo. Non potevo rinunciare a quel panino.

Mentre mi mancavano i panini con pollo fritto, le opzioni vegetariane per il pollo fritto lo sono così buono ora che non devo più. Questo panino che preparo con il tortino Gardein e i peperoni calabresi è il mio tentativo di ricreare il panino con pollo fritto di Supreme Pizza-slash-i miei anni del liceo, e lo adoro.

Dopo pranzo, ho provato con Jenny, con cui ho collaborato al mio EP, e poi ho fatto un’intervista radiofonica con Steve Chiotakis dei KCRW.

Spuntino (?): frullato proteico al cioccolato OWYN.

Per cena ho preparato il chole con tofu e riso. Mango sottaceto sul lato. Mia madre era un’ottima cuoca e non ho mai avuto la disciplina per imparare da lei tranne questo piatto. Al college, ho chiesto se mi avrebbe insegnato a fare il chole, perché era una delle mie cose preferite che faceva, e fino ad oggi è l’unica sua ricetta che mi sono davvero presa il tempo di imparare.

Ora praticamente ogni volta che provo a fare qualsiasi tipo di cibo indiano, è essenzialmente solo un paio di gradi di distanza da quella ricetta di base. L’ho fatto per mia moglie, Lindsey, quando abbiamo vissuto insieme per la prima volta e le è piaciuto molto. Mi chiedeva di farlo e poi mi chiedeva di farlo più spesso di quanto fossi disposto a volerlo mangiare, ma le piaceva davvero. Così ho iniziato a farlo abbastanza regolarmente. Ma ricordo che una volta ho chiesto a mia madre mentre mi insegnava come farlo. Ero tipo “Non stai misurando nulla”. Mi ha detto: “È una ricetta indiana, non ci sono davvero misurazioni”.

Giovedì 10 marzo
La colazione era un altro frullato proteico, oltre a toast Ezekiel con burro di mandorle.

Ha fatto un’intervista con il Boston Mondoe poi ha lavorato alla modifica del successivo Esplosione di canzoni episodio, con il compositore Steve Reich.

Dimenticato il pranzo, ho ordinato da asporto da All-Time: una ciotola di salmone con riso per sushi, sottaceti, slaw di cavolo. Ci siamo trasferiti a Los Feliz di recente, ed è proprio in fondo alla strada, quindi non ci sono stato molte volte. Sto ancora imparando il menu, ma mi piace molto.

Quella sera ho organizzato un evento per PRX, la società di media pubblica senza scopo di lucro che distribuisce il Esplosione di canzoni podcast. C’era un antipasto di cavolfiore speziato, arrosto e cumino, e il piatto principale per i vegetariani era il risotto ai funghi. Pensando a come è principalmente riso, burro e formaggio… e considerando che stavo per salire sul palco e parlare per 40 minuti, ho finito per saltarlo. Quando sono sul palco, sento di essere particolarmente consapevole di ciò che sta succedendo nel mio corpo, e non mi piace essere troppo pieno perché se mi sento stanco, verrà fuori da me.

Per dessert, l’organizzatore dell’evento ha in realtà il catering per preparare la torta al mango di mia madre, la versione che Samin Nosrat ha adattato per il New York Volte. È stato incredibilmente gentile e commovente.

Sono tornato a casa e ho preso un frullato proteico OWYN.

Venerdì 11 marzo
Un altro frullato. Questa volta, ho aggiunto la polvere di barbabietola, che dovrebbe aiutare con il flusso sanguigno? Ha aggiunto un sapore di barbabietola e leggermente terroso. Tipo di bello!

Oggi è stata una giornata in cui ho provato a prepararmi per il tour: sono andato in palestra, mi sono esercitato con le mie canzoni, mi sono tagliato i capelli.

Sto preparando un biscotto in collaborazione con questa grande azienda di Los Angeles chiamata il miglior biscotto del mondo intero. Sono una panetteria che consegna biscotti a casa tua qui in città o spedisce biscotti a livello nazionale. Abbiamo lavorato al design e al linguaggio della cartolina, che è un biscotto al cioccolato speziato con gocce di cioccolato fondente e pistacchio. Capita anche di essere vegano, anche se non potresti mai dirlo mangiandolo.

Questo biscotto è stato un sogno da quando ho visto la prima stagione di il Great British Bake Off, ogni volta che è stato. Ricordo di averlo visto e di essermi sentito davvero ispirato a fare qualcosa. Ho avuto questa corteccia di peperoncino e pistacchio, che adoravo, da un negozio di San Francisco dove lavora il mio amico chiamato Chocolate Covered. Ogni volta che andavo a San Francisco, mi fermavo al negozio e prendevo questa corteccia di peperoncino e pistacchio, ed ero tipo: “E se potessi trasformarlo in un biscotto?” Per quanto io ami i biscotti, all’epoca non sapevo affatto come cuocerli, ma ero: “Eh, qualunque cosa”. Ero così eccitato dopo aver visto quella stagione e ho provato a fare la mia versione di questo biscotto piccante al pistacchio e cioccolato e non era buono.

Si scopre che devi sapere qualcosa su come fare un biscotto prima di provare a fare la tua variazione su di esso. Ma questo mi ha avviato nel processo di provare a imparare a fare i biscotti. Ho deciso, Malato essere un mangiatore di biscotti migliore se posso iniziare a imparare come diventare un fornaio di biscotti.

Ho mangiato un’insalata alla mia scrivania: spinaci, tempeh, peperoni rossi, avocado, conditi con hummus.

Una volta alla settimana, a cena il venerdì sera, io e mia moglie prepariamo gli hamburger. Il nostro hamburger è un Beyond Burger, su Dave’s Killer Bread. All’inizio della pandemia volevo il ketchup jalapeño ma andare al supermercato era ancora molto incerto, quindi ne ho comprato un po’ online. L’unico modo per ottenerlo era una scatola da sei. Siamo ora alla sesta bottiglia. Ci mettiamo anche della lattuga del nostro orto, la senape di Digione e le fette di sottaceto, che sono la parte più importante. Lindsey ha fatto le patatine fritte fatte in casa, che è la sua cosa preferita; aveva lasciato il lavoro ed era stato il suo ultimo giorno, quindi era una piccola sorpresa. Ora abbiamo un forno con un’impostazione convezione, quindi risultano ottimi.

Inoltre, per essere chiari sulla nostra lattuga da giardino: questo è tutto Lindsey. Ha un piccolo giardino con erbe aromatiche, lattughe e cavoli. Una delle cose che ha avuto maggior successo è stata la lattuga.

Per “dessert”, una bevanda proteica al cioccolato e un biscotto vegano con gocce di cioccolato alle noci pecan che mi aveva dato il Very Best Cookie.

Sabato 12 marzo
Ho dovuto alzarmi un po’ presto per intervistare qualcuno, perché hanno sede in Germania. Così ho appena fatto un toast con burro di mandorle e sono andato al lavoro, ho mangiato alla mia scrivania.

In ritardo, sorpresa, un altro frullato proteico. Ho dovuto registrare annunci podcast con il mio Settimanale dell’ala ovest co-conduttore Josh, e con il mio Cucina casalinga co-conduttore, Samin. Ho preso degli anacardi tra una registrazione e l’altra e poi ho mangiato il tempeh avanzato mentre ero in cucina.

La mia compagna di tour Jenny quella sera ha organizzato un grande evento per il suo podcast, che è un riassunto e un programma di discussione su Buffy l’ammazzavampiri, attraverso la lente degli studi di genere e della queerness; si chiama Buffering the Vampire Slayer. Ogni anno, organizzano un “ballo di fine anno” come evento speciale dal vivo, e quest’anno hanno ottenuto il permesso di tenerlo alla Torrance High School, che era la vera location della scuola superiore di Buffy. Ci siamo resi conto mentre ci stavamo preparando per andare che avremmo dovuto mangiare presto prima di guidare per circa 45 minuti per arrivarci, e l’unica cosa che avevamo davvero nel frigo era un altro pacchetto di Beyond Burgers. Quindi abbiamo mangiato la stessa cosa della sera prima. Niente patatine fritte; ma mettiamo l’avocado sugli hamburger.

Al ballo di fine anno, siamo stati nel backstage con Jenny e sua moglie, Jess, e la sua co-conduttrice dello show, Kristin Russo. Dietro le quinte, avevano roba da camera verde. Il mio amico John Mark Nelson, con cui ho anche collaborato alla maggior parte della scrittura delle canzoni per il disco, mi aveva detto: “Il livello degli spuntini da camera verde è in realtà piuttosto elevato” e “Hanno dei dolma, che non ho mai visto prima in una stanza verde. Questo è stato eccitante. Ho mangiato un dolma e un bar Lara.

Siamo andati a casa e ci siamo abbuffati un sacco di L’Afterparty. Lindsey ha preparato dei popcorn al forno con un po’ di olio al tartufo.

domenica 13 marzo
A tarda colazione: avena con questo latte proteico di piselli chiamato Ripple, un misurino di proteine ​​in polvere, semi di chia, burro di mandorle, cocco, banana a fette, mela e mirtilli.

Jenny è tornata dopo il suo evento e abbiamo provato nel pomeriggio. È stata davvero una bella giornata, quindi ci siamo presi una pausa e abbiamo camminato per circa un miglio e mezzo fino al gelato di Jeni e abbiamo preso dei coni per bambini. Jenny non è vegana, ma come me preferisce i gelati non caseari, che abbiamo preso entrambi. (Cold brew e crema di cocco per lei; tartufo al cioccolato fondente per me.) Siamo tornati indietro mentre li mangiavamo.

La mia preferenza per il gelato vegano è stata valida solo di recente, e non voglio dire che preferisco tutto vegano. Penso che la stragrande maggioranza dei gelati che mi piacciono siano latticini. Ma in questo momento il massimo per me sono i gelati non caseari, quelli che sono fatti davvero bene. Quella di Jeni è davvero molto brava. C’è un posto qui chiamato Wanderlust Creamery che è incredibile. Una delle cose che rende il gelato così, in qualche modo lussuoso ma anche costoso è il contenuto di grassi, e c’è un certo punto in cui è troppo per me. Il gelato ha quasi una qualità burrosa perché contiene così tanto grasso di latte e sembra pesante e anche un po’ unto, anche se è un gelato premium fatto da ottimi gelati.

Ma si scopre che se prendi lo stesso approccio e poi lo sostituisci con una base non casearia, come un latte di riso o qualsiasi altra cosa usano, ed è comunque davvero ricco. Di solito è questo il problema dei gelati non caseari, che non hanno quella ricchezza. Ma questi posti come Jeni’s e Wanderlust e Salt & Straw, quando usano i loro poteri – i loro incredibili poteri di un gelato cremoso e lussuoso – e iniziano con qualcosa che è meno cremoso, allora trova l’equilibrio perfetto per me.

Mentre stavamo provando, Lindsey ha preparato la cena per tutti e tre: una “ciotola di sushi”. Riso, yuba, tofu, carote, cetrioli, avocado, conditi con furikake. Abbiamo visto l’ultimo episodio di Vichinghi del Valhalla. Sono decisamente sollevato di aver finito, perché ero solo un passeggero. Mia moglie e Jenny hanno un amore condiviso per qualsiasi spettacolo in cui una donna uccide le persone con una spada.

Vedi tutto

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *